Via Adige, 13 - 87100 Cosenza (CS) Italia

La Primavera del Cinema Italiano

Premio Federico II

Il Workshop “La Nuova Legge Cinema”. Domani, a Confindustria il tavolo con Protti e Galimberti - Il Fascino della Bellezza. Gianna Maria Canale. Domani Donatella Buti inaugura La Mostra, Cinema Citrigno

Comunicati Stampa Giovedì, 15 Dicembre 2016 16:20
Gianna Maria Canale Gianna Maria Canale

"Regole trasparenti e più risorse per film, sale e giovani" questa è la mission della nuova legge sul cinema e audiovisivo, approvata definitivamente un mese fa. Una riforma attesa da oltre cinquant'anni che da poco è diventata realtà. L'obbiettivo della nuova legge è quello di ridefinire la disciplina relativa al cinema e all'audiovisivo, a fini di rilancio e di sviluppo di un settore strategico dal punto di vista culturale e sociale, ma anche economico. 

Se ne parlerà domani, alle ore 16.30, nella sede di Confindustria Cosenza, durante il workshop “La nuova legge cinema: opportunità di sviluppo per l'Industria italiana di settore”. A illustrare, nei dettagli, il nuovo strumento legislativo: Paolo Protti, Presidente Media Salles; Massimo Galimberti, Componente Commissione Cinema Mibact e Giuseppe Citrigno, Presidente Anec Calabria.

A seguire, alle ore 17.45, un altro appuntamento tradizionale del Festival “La Primavera del Cinema Italiano”. Sarà Donatella Buti, nipote della diva Gianna Maria Canale, a tagliare il nastro della mostra fotografica “Gianna Maria Canale: il fascino della bellezza”. Domani, alle ore 17.45, negli spazi del cinema Citrigno di Cosenza, sarà inaugurata la mostra fotografica dedicata alla diva di commedie come “Toto le Mokò”; “La regina delle Amazzoni”, “le fatiche di Ercole” e “Boom”. Torna, come di tradizione, l’appuntamento con le prestigiose mostre fotografiche ospitate dalla kermesse.

Il materiale della mostra è a stato fornito dalla Collezione personale dell'artista. Allestimento a cura di Michele Pingitore. Gli scatti rimarranno in esposizione, negli spazi del Cinema Citrigno fino al 20 gennaio.

Un allestimento che ripercorre la filmografia della diva, di origini calabresi. La sua bellezza prorompente la fece diventare musa ispiratrice del regista Riccardo Freda. Il successo è immediato e il suo volto campeggia sulle copertine di molte riviste dell'epoca. Diventa attrice al fianco di Totò in "Totò le Mokò" di Carlo L. Bragaglia. La consacrazione arriva nel 1954 con il ruolo della protagonista in "Teodora", ancora di Freda, in cui Gianna incanta il pubblico con la sua sensuale danza dei sette veli. Da quel momento inizia a interpretare uno dopo l'altro film in costume tra cui "Le schiave di Cartagine"(1956) di Guido Brignone e "La Gerusalemme liberata"(1957) ancora di Bragaglia.

Dal 9 al 17 dicembre, attori e registi di fama nazionale e internazionale popoleranno le nove giornate, tra proiezioni di film, incontri- dibattiti, mostre, concerti ed eventi glamour. Una full immersion nelle nuove tendenze del grande schermo. Cosenza sarà lo scenario di una kermesse che si distingue per la sua originalità nel panorama nazionale: un festival con su due comode scarpe da tennis! L’inconfondibile logo che lancia un evento fuori dagli schemi e che promuove i nuovi talenti del cinema italiano, questa volta sotto il sole del Sud.Ad ideare la manifestazione l’Associazione culturale “Le Pleiadi”, il suo Presidente, Giuseppe Citrigno e il direttore artistico, Alessandro Russo.

Le sei pellicole in concorso, proiettate al SuperCinema Modernissimo e al Cinema San Nicola, sono tra le novità più interessanti del panorama nazionale. “Fuocoammare” di G. Rosi; “Lo chiamavano Jeeg Robot” di G. Mainetti; “Un Paese quasi perfetto” di M. Gaudioso; “Perfetti Sconosciuti” di P. Genovese, “Veloce come il vento” M. Rovere, “Gli ultimi saranno gli ultimi” di M. Bruno. Circa trenta film in programmazione, nelle giornate del festival, articolate nelle sezioni: Primavera off; Primavera under; Backstage; Set Calabria; Set Italiani; Il giardino dei talenti e Una finestra sull’Europa.

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

 

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

 Clicca sulla copertina per scaricare il Programma 2016

Contattaci

 

Via Adige, 13 - COSENZA (CS) Italia
Telefono Fisso: (+39) 0984 25085
Telefono Mobile: (+39) 389 1552604

Segreteria e Logistica
primavera.cinemaitaliano@gmail.com

Sei il Visitatore numero:

Contatore visite gratuito

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione