Via Adige, 13 - 87100 Cosenza (CS) Italia

La Primavera del Cinema Italiano

Premio Federico II

Presentato in anteprima "Il mio film in Calabria - Shooting in Calabria" di Francesco Gallo. Una produzione di "Le Pleadi" per "La Primavera del Cinema Italiano"

Comunicati Stampa Giovedì, 15 Dicembre 2016 16:13

Continua La Primavera del Cinema Italiano - IX edizione. Presentata ieri, nella sede di Confindustria Cosenza, una no-stop di corti e lungometraggi made in Calabria. Il programma delle proiezioni ha avuto inizio con: Bomb! Burning Fantasy di Giuseppe Iannelli e Concetta Fratto; Una storia Europea di Francesco Gallo; Mer rouge di Alberto Gatto; Il mio film in Calabria- shooting in Calabria di Francesco Gallo; Recherche di Andrea Belcastro; La penna di Bruzio di Giulia Zanfino.

Un incontro che ha presentato in anteprima la proiezione de "Il mio film in Calabria - Shooting in Calabria" del regista calabrese Francesco Gallo, prodotto dall'associazione "Le Pleadi" per "La Primavera del Cinema Italiano". "Ci siamo divertiti molto sul set - ha sottolineato il regista Francesco Gallo - Un piccolo lavoro con macchina a mano seguendo spontaneamente i Twist Contest".

Un progetto, "Shooting Calabria" che dimostra come la Calabria sia una terra fertile per girare un film. Il noto gruppo musicale calabrese, i Twist Contest, deve girare un nuovo video -clip. Per farlo, però, i musicisti hanno prima bisogno di scegliere la location adatta. Iniziano così un viaggio che li porterà da Cosenza, la loro città, a ri-scoprire le principali bellezze della Calabria. Dalla montagna al mare. Dal Parco Nazionale della Sila fino all'Arco Magno di San Nicola Arcella; da Diamante alle maestosità dei Giganti della Sila, fino al centro storico di Cosenza. Un viaggio per raccontare come si sta evolvendo la scena musicale calabrese e quella cosentina in particolare, mentre sullo sfondo, la Calabria offre i propri scenari migliori. 

"Sono soddisfatto - ha dichiarato Giuseppe Citrigno, presidente del festival - del lavoro minuzioso che ha fatto il regista Gallo e i musicisti. Ora bisogna sviluppare un buon lavoro di post produzione affinché il corto possa essere presentato ai vari festival perchè ha tutte le caratteristiche per un concorso". Della stessa idea il direttore artistico, Alessandro Russo: "Abbiamo affidato un importante lavoro a questi giovani e in poco tempo hanno realizzato ciò che gli è stato chiesto. un lavoro fatto con metodo e divertente. Può essere definito come una sorta di film on the road".

Share/Save/Bookmark

 

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

 Clicca sulla copertina per scaricare il Programma 2016

Contattaci

 

Via Adige, 13 - COSENZA (CS) Italia
Telefono Fisso: (+39) 0984 25085
Telefono Mobile: (+39) 389 1552604

Segreteria e Logistica
primavera.cinemaitaliano@gmail.com

Sei il Visitatore numero:

Contatore visite gratuito

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione